Nella categoria “Il computer portatile” del sito Barter Italia sono disponibili diversi PC portatili particolarmente meritevoli di considerazione per l’acquisto.

Rispetto ai PC fissi, i portatili sono molto comodi da utilizzare ovunque ci si trovi.

Sono più facilmente trasportabili, e si possono alimentare tramite una batteria ricaricabile che garantisce a tali dispositivi un significativo numero di ore di autonomia.

Come scegliere un buon computer portatile? A tale riguardo, di seguito offriamo alcuni preziosi suggerimenti.

Scegliere il computer portatile: valutare l’utilizzo a cui è destinato

Per scegliere il computer portatile adatto alle proprie specifiche esigenze è importante delineare lo scopo per cui utilizzarlo.

Se lo si deve usare solo per editor di testo, invio e lettura di e-mail, e navigare sul web, non è necessario un prodotto particolarmente potente.

Il discorso però cambia nel caso di usi che necessitano di performance elevate.

Per esempio, i portatili più adatti per videogiocare hanno refresh date molto alti e tempi di risposta molto bassi, mentre i portatili per creatori di contenuti spesso hanno bisogno di pannelli ad alta risoluzione e una riproduzione dei colori molto accurata.

Scegliere il computer portatile: il processore

Sul mercato sono due i grandi brand di processori: Intel e AMD.

Entrambi suddividono i loro processori in Serie U e Serie H, ma la Intel include anche la Serie Y, caratterizzata da basso consumo energetico e con una potenza di calcolo ridotta allo stretto necessario.

Come fare la scelta giusta? In linea di massima possiamo dire che se non serve un computer molto potente, e si desidera risparmiare, si può puntare sulla Serie Y, o meglio ancora sulla Serie U, la quale è presente in computer spesso anche piuttosto sottili e leggeri.

Se invece si desidera un prodotto altamente performante conviene virare su portatili con microprocessori Intel o AMD appartenenti alla Serie H.

Scegliere il computer portatile: la scheda video

Questo parametro va valutato con cura solo se si ha intenzione di videogiocare o effettuare elaborazioni grafiche.

Di solito più il PC è costoso e più la scheda video è elevata.

Se si cerca solo una soluzione che consente di giocare tranquillamente con titoli in full HD può andar bene anche una scheda video di fascia medio-bassa (per esempio NVIDIA GeForce GTX 1650).

Se si vuole un’esperienza più fluida, sia per i giochi che per la creazione di contenuti, conviene optare per qualcosa di più performante. Per esempio, per una scheda di fascia medio-alta come NVIDIA GeForce RTX 2070.

E per chi vuole il top senza badare a spese, è meglio che il portatile abbia una scheda video di fascia alta (ad esempio NVIDIA GeForce 2080).

Scegliere il computer portatile: il display

Per i portatili con schermo da 13 o 14 pollici la risoluzione ideale è di 1080p oppure 1140p.

Per schermi di 15-17 pollici vale invece la pena optare per risoluzioni in 4K, ma occorre tenere presente che tale risoluzione consuma molto più in fretta la batteria.

Scegliere il computer portatile: altri parametri

Ci sono tanti aspetti da considerare nella scelta di un computer portatile. Nei precedenti paragrafi ne abbiamo descritti alcuni, ma tra gli altri che è bene non sottovalutare rientrano certamente anche i seguenti:

  • La memoria RAM non dovrebbe essere mai inferiore ai 4 GB anche optando per prodotti economici.
  • Per avere un portatile sempre reattivo e veloce, conviene preferire quelli con hard disk di tipo SSD. O in alternativa una soluzione ibrida (con un hard disk SSD e un altro di tipo HDD) ma con il sistema operativo installato sull’SSD.
  • Se il computer portatile è spesso destinato a un uso fuori casa, è meglio che abbia uno schermo con una finitura opaca o con un trattamento anti-riflesso. E conviene anche che abbia una batteria che offra le sufficienti ore di autonomia.

No products in the cart.

Filter Products